System Mind » Circolari » Certificazioni energetiche: tanti gli errori commessi dai tecnici. Ecco come procedere in maniera corretta!
RISPARMIO - BENESSERE - AMBIENTE - SICUREZZA

Certificazioni energetiche: tanti gli errori commessi dai tecnici. Ecco come procedere in maniera corretta!

Negli Attestati di Prestazione Energetica (APE) redatti dai tecnici molto spesso si riscontrano errori, inesattezze e mancanza di prescrizioni/informazioni tecniche.

Gli errori più frequenti sono:

totale mancanza delle prescrizioni tecniche volte a migliorare il rendimento energetico del complesso edificio-impianti;
omissione della dichiarazione di indipendenza del certificatore;
assenza della dichiarazione di resa dell’APE in forma di atto notorio e/o allegazione del documento di identità del certificatore;
mancanza della ricevuta di deposito dell’APE agli Uffici tecnici preposti della Regione di pertinenza.

Ricordiamo ai lettori che il tecnico certificatore DEVE sempre inserire nell’APE le “raccomandazioni” tecniche volte a migliorare le prestazioni dell’unità immobiliare e il periodo di ritorno dell’investimento.

Inoltre, va espressamente indicata la classe energetica a valle del singolo intervento e la prestazione energetica complessivamente raggiungibile.

Al riguardo si precisa che gli interventi migliorativi devono essere valutati, secondo le prescrizioni normative, determinando le singole classi energetiche e l’EPI complessivo, oltre a tutti i parametri economico-finanziari, come il periodo di ritorno dell’investimento.

Inoltre, l’APE deve riportare la “Dichiarazione di Indipendenza” attestante l’assenza di conflitto di interesse ovvero coinvolgimento con produttori e l’assenza di parentela fino al quarto grado con il richiedente.

L’APE altresì, ai sensi dell’articolo 15, comma 1 del D.Lgs. 192/05 (modificato dall’articolo 12 del D.L. 63/2013) va rilasciato in forma di dichiarazione sostitutiva di atto notorio ai sensi dell’articolo 47 del D.P.R. 445/2000.

Per finire ma non per ultimo, per essere efficace, l’APE deve essere depositato (con ricevuta!!!) agli Uffici tecnici preposti della Regione di pertinenza.APE-SYSTEM MIND