Privacy Policy Cose da Sapere Quando si Installa una Caldaia - System Mind

Cose da sapere quando si installa una caldaia

La caldaia è uno degli apparecchi più utilizzati in casa. Devono fornire acqua calda per il riscaldamento e gli usi sanitari, in alcuni periodi dell’anno è in funzione per molte ore al giorno. Ciò vuol dire che viene sottoposta a intenso lavoro e, a un certo punto, si rivela necessario sostituirla, sopratutto quando non è più efficiente. L’acquisto o la sostituzione delle caldaia è per eccellenza una delle principali preoccupazioni, una di quelle decisioni che volentieri si tende a rimandare il più possibile. Scegliere una nuova caldaia per la propria casa rappresenta infatti un passo determinate in quanto si tratta un investimento a lungo termine. Per questo l’acquisto di una nuova caldaia spesso comporta molte valutazioni, richiedendo tempo al fine di essere certi di compiere la scelta giusta per le proprie esigenze.

 

Quanto dura una caldaia a gas?

La caldaia a gas prevede un meccanismo che raggiunge al gas proveniente dalla rete di distribuzione per poi bruciarlo: questa combustione permette il riscaldamento dell’acqua che transita due circuiti, uno idraulico e uno per il riscaldamento. L’acqua così riscaldata viene immessa nella tubazione domestiche, mentre il gas bruciato libera i suoi fumi attraverso una canna fumaria. Normalmente è previsto anche un tiraggio forzato, cioè un ventilatore interno alla canna che spinge i fumi verso l’alto (normalmente, tre – quattro metri sopra lo scarico). Il cuore del funzionamento della caldaia a gas è una scheda che contribuisce alla regolazione dell’apparecchio: la scheda di dispositivo elettronico che controlla i comandi e a cui sono collegati gli attuatori e le altre componenti elettroniche. Per quanto riguarda la combustione, questa avviene in un’apposita camera in cui viene convogliato il gas proveniente dalla rete e che viene bruciato tramite scintilla proveniente dalla candela di accensione. La camera di combustione (rivestita con materiali che resistono anche a 800 gradi) contiene anche ossigeno, indispensabile per gestire la fiamma e contenerla.

Non esiste una regola sul tempo di vita medio di una caldaia a gas. La durata è influenzata da molti fattori la frequenza di utilizzo, la marca e il modello, la periodicità con cui è stata revisionata e alto ancora.

In genere, ci si può aspettare che una caldaia a gas duri i media 15 anni circa.

 

Pianificare la sostituzione della caldaia in anticipo?

Quando una caldaia si avvicina a 10 anni circa tende a richiedere una manutenzione continua e consumare troppo, oltre ad inquinare. In questo modo puoi prendere in considerazione di cambiarla che continuare a ripararla senza spendere tanti soldi. Ricordati di considerare tanto le esigenze attuali della tua famiglia e quanto quelle future, per determinare il generatore che potrebbe essere il più adatto. Le ultime tecnologie permettono un grande risparmio in termini di consumi: per verificare potete semplicemente confrontare costi e consumi della vostre vecchia caldaia con quelli di un nuovo modello.

Come capire il momento di cambiare la caldaia?

Capire quando è arrivato il momento di cambiare la tua caldaia è abbastanza semplice, l’impianto, infatti, da chiari ed inequivocabili segnali di cedimento che non possono essere ignorati. Se fino a poco tempo prima l’acqua calda arrivava velocemente, la caldaia non si spegnava mai e non faceva nessun rumore, mentre adesso questi tre segnali non si presentano in maniera sempre più frequente, siete davanti a un impianto che dovrà essere sostituito per evitare sprechi di energie e inutili costi eccessivi in bolletta. La sostituzione della caldaia, diventa l’occasione per fare un investimento a lungo termine che vi assicuri un risparmio energetico sia in termini di spese, sia in termini e salvaguardia ambientali.

 

Quanto costa l’installazione di una caldaia?

Ogni abitazione è unica e ogni famiglia ha esigenze diverse. Venendo ai costi di installazione, normalmente una caldaia a gas può variare, in base al modello, tra 1000 e i 3500 euro. Dipende la tipologia che hai scelto, dalla sue dimensioni, dalla tecnologia, dalla classe energetica e dagli eventuali optional in notazione come il controllo di remoto o i sistemi di termoregolazione evoluti.

In costi dell’installazione, è influenzato dalla caldaia da installare e anche dal luogo in cui va posizionata e dagli eventuali lavori di adeguamento dell’impianto, se nel caso tu abbia scelto un generatore molto diverso dal precedente.

I costi del gas consumato dalle caldaie domestiche a metano, può aggirarsi su 70/90 centesimi/mc. contribuendo sulle bollette per circa 1000 euro all’anno. Nonostante il più basso costo di installazione, le prestazioni energetiche delle caldaie a gas sono molto inferiori rispetto ad altre apparecchiature: ad esempio, con una caldaia a condensazione si può risparmiare fino al 30% sul costo della fornitura, sacrificando, l’efficienza ad alte temperature. Infatti, la caldaia a gas tradizionale funziona bene con temperature fino agli 80°C , mentre i modelli a condensazione garantiscono la loro efficienza migliore con temperature di molto inferiori.

Tecnico Caldaia
Manutenzione caldaia

Quanto tempo richiede l’installazione della caldaia?

Per la sostituzione di una caldaia con un modello uguale a quello esistente, che si collega alle tubazioni già presenti, potrebbe bastare solo 1 giorno.

Per qualsiasi motivo, sono necessarie modifiche al sistema esistente o se il sistema richiede un nuovo sistema di scarico dei prodotti della combustione, l’installazione delle caldaia potrebbe richiedere da 1 a 3 giorni.

Infine, se si è scelto di installare un sistema alternativo come una pompa di calore, potrebbe essere necessario attendere qualche giorno in più a seconda della situazione specifica per consentire i lavori di adeguamento dell’impianto.

 

Quale caldaia ho bisogno?

Sul mercato esistono diversi modelli di caldaia per il riscaldamento e la produzione di acqua sanitaria, dispositivi molto importanti per le abitazioni. Per la scelta è importante decidere il tipo di caldaia giusta, in base sia alle proprie esigenze che all’ambiente da riscaldare, optando sempre, se è possibile, per una caldaia a condensazione. Per capire qual è il tipo di caldaia che fa al caso tuo devi valutare i consumi, l’efficienza energetica, la manutenzione, la presenza di agevolazioni fiscali e la tipologia di combustibile da utilizzare, per installare una caldaia realmente affidabile. Quando si parla di installazione caldaia la tua scelta deve essere orientata ad assicurarti un aumento dell’efficienza energetica dell’abitazione e un risparmio importante.

 

Affidati sempre all’esperienza e alla professionalità dei tecnici qualificati.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )
Lascia la tua email per rimanere in contatto con SystemMind!
Scoprirai tutte le nostre novità, consigli e servizi direttamente nella tua mail ogni due settimane.
0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Questo contenuto è protetto!
Avvia la chat
Ciao! Come ti posso aiutarti?